Dopo una bella e abbondante mattinata 9.30/12.30 a scrivere con Padre Jean-Baptiste (Roto qualche cosa è di colore ma io lo chiamo padre Basquiat lui ride non mi capisce e tutto fila liscio) a scrivere la sua tesi mezza in latino e mezza in francese, quanto mi stanno sul cazzo con tutti quegli accenti, accentini e simili l’inglese è liscio senza troppe lettere accentate ma pechè dobbiamo essere così arzigogolati e rompi palle, ricordo quando facevo francese alle supriori con la mia prof. Dorè (come non potersi chiamare in altro modo che so Pompadur e sai le battuttacce) questa grande stronza molto spesso mi dava voti bassi perchè sbagliavo la posizone degli accenti…ma vaffanculo va. Tronando a noi con in sottofondo i Depeche Mode – Martyr -cosa non gli farei…sorvoliamo vado a fumarmi una bella sigaretta anche se la mia voce e tosse cavernicola opterebbero per il fermo fumo, ma a me non va!

Advertisements