Terminal 5 Heatrow

Questa mattina nella posta elettronica ricevo una mail dalla Ba, british airways, la quale mi informa dell’apertura del terminal 5 dicendomi:

Dear Miss D.,

La costruzione del nuovo terminal riservato a British Airways è cominciata cinque anni e mezzo fa. Un ambizioso progetto che oggi finalmente diventa realtà. Le porte si aprono, le attese sono terminate. Benvenuti nel Terminal 5.

Al Terminal 5, tutto è stato pensato per rendere ogni suo viaggio facile e rilassante. Ed oggi, si realizza il nostro grande sogno.

La prossima volta che volerà verso o dal Terminal 5, scoprirà di persona in che modo si sia concretizzata tanta attenzione in termini di progettazione e design. I gate di arrivo sono posizionati in modo razionale, al fine di ridurre al minimo i percorsi a piedi, e in caso di coincidenza, l’area Flight Connections Le consente di compiere l’intero percorso in soli 20* minuti.

Il sistema avanzato di smistamento bagagli, un’area shopping che non ha nulla da invidiare al West End di Londra, un’ampia scelta di ristoranti e bar: nulla è stato trascurato per assicurarle di trascorrere il tempo al Terminal 5 in modo gradevole e sereno.

Peccato che poi oggi al Sussex News, oltre ovviamente alle immagini di Staccosì con la nouvell moglie la Carla, hanno fatto vedere il terminal, il primo volo ovviamente arrivato bene, tutto ok e poi ritardi, smarrimento bagagli, passeggeri ai quali è stato detto di prendere l areo con il solo bagaglio a mano e il resto imbarcato il giorno dopo. A dirla tutta io mai avuto – incrocio dita, braccia, gambe occhi e pure lingua – problemi con la British ma nse sa mai….E ogni tanto le ciambello non riescono col buco neanche qui, e diventano doughnuts.

Advertisements