Un incubo non è soltanto un sogno, un incubo è qualcosa che va ben oltre. Un incubo possono essere pensieri che si affastellano, possono essere situazioni incresciose, possono essere sogni, possono essere parole e pensieri, detti o tenuti nascosti. L’incubo può essere una persona, anche più di una, qualcuno che non riesci proprio a mandare giù, qualcuno che ti fa venire fuori l’istinto primordiale della cattiveria, la malsopportazione, il bisogno di starne il più possibile alla larga e quando questo è impossibile, isolare la mente, l’udito, la vista e anche l’olfatto. L’incubo non sa di esserlo, nell’ipotesi in cui ne è a conoscenza gli si può riconoscere l’attitudine al girarti alla larga, ma nonostante tutto a procurarti, spesso involontariamente anche solo vedendolo da lontano la voglia di schiacciarlo come si schiaccia un pomodoro. L’unico sollievo è sperare che l’incubo resti il più possibile fuori dal tuo raggio d’azione e quando è proprio impossibile che almeno ti ignori!

Advertisements