Rivorrei quei momenti in noi
di fiori e luci dai dimmi che li vuoi,
accoglierò le tue paure senza illuderti
guardando gli occhi tuoi fino a perdermi.
Mi piego a metà dal male che fa non averti qui
l’inverno che hai è a un passo da noi, è lì aspettandomi.
Sfiora il cielo tu che puoi e su di noi, cancella quello che, neanche il cielo
sa che c’è, fermerò se vuoi il tempo in noi nulla importa se
nell’immenso sei con me.
Soffia ormai, freddo su di noi il vento e i dubbi che non ti ho detto mai,
e stringerò le tue paure per raggiungerti, senza rumore fino a prenderti.
Mi piego a metà dal male che fa non averti qui l’inverno che hai
è a un passo da noi è lì aspettandomi, sfiora il cielo tu che puoi
e su di noi cancella quello che, neanche il cielo sa che c’è.
Fermerò se vuoi il tempo in noi nulla importa se nell’immenso sei con me
e mi seguirai nei sogni miei mi seguirai si mi seguirai
nei sogni miei ti perderai.

Advertisements