Rockabilly vs Quadrophenia Mods!

La scorsa settimana abbiamo fatto eun tuffo nei favolosi anni ’40-50 versione rock, ma anche versione Grace Kelly. Un’alternanza di ampie gonne e sotto gonne, alla Grease, uomini con il capello talmene ingelatinato da sembrare di plastica e lucido, salopet con scarponcini e/o scarpe duilio bicolore, lo swing suonato e ballato, emuli di Elvis, suonatori di contrabbasso con il ciuffo di origine asiatica, che ora non è per dire ma sono la cosa più buffa per me, con tutto questo gel e le compagne asiatiche, vestite occidentale anni ’40 dove le forme e rotondità non avevano molto a che vedere con la longilineità se non di più delle orientali, però carine, tatuate fino al mdiollo con questi completini  molto Lauren Bacall. Macchine voluminose e a me che veniva in mente Grease e i ragazzi nel garage "..go grease lightning you’re burning up the quarter mile (grease lightning go grease lightning). Go grease lighting you’re coasting through the heat lap trial". Oggi invece invasione di Vespe e Lambrette e quindi con loro i Mods. Oh allora il filone Mods a me piace, alcune cose. Un infinità di vespe e lambrette, tutte agghindate, addobbate, uomini e ragazzi con il parka verde, il famoso bersaglio stilizzato della Royal Air Force, anfibi doc martens nere o bordeaux, jeans stretti e con il risvolto, bretelle, camicie a quadretti, gilet di lana. Basettoni, capelli corti ma lunghi dietro per le donne, tatuaggi a rotta di collo, maglioncini blu stretti, scarpe e borsette della lonsdale. Bomber e devo dire faccette che ricordano molto il National Front, tant’è che mi aspetto domani mattina qualche squadrone che marcia e canta inni nazionalistici, insomma molti sono simil skinhead, ma è così il mod passa ad hard mod e poi diventarono skinhead. Domani spero di trovare della musica ska..vedremo….

Advertisements