"Se succede il peggio, e venite trascinati sulla pira,aspettate finchè le fiamme il fumo non si siano levati, ripiegate il capo e fate dei lunghi respiri; soffocherete e morirete in fretta, risvegliandovi tra le braccia della dea."

Le persone fanno parte della tua vita e del tuo percorso per un determinato periodo di tempo. Si spera sempre ne facciano parte per tutta la vita o comunque speri che tutto vada per il meglio. Molto spesso non è così. Nel passato sono stata arsa viva, sono stata torturata, sono stata additata e rifiutata, scherinata da persone bigotte e stupide solo perchè diversa, solo perchè a volte sapevo prima ancora degli altri come sarebbero andate a finire le cose. Siamo sempre tornate più forti di un tempo, a volte ci lasciamo trastullare e andare con la convizione che si possa avere un destino normale, ma poi ci si chiede: perchè mai dovrei avere un destino diverso da quello che voglio? Una volta che ci si brucia con il fuoco, tutto il resto che ti fa male, ti addolora sì, ti scalfisce, ti crepa come un vetro infrangibile se lo colpisci nel punto di non rottura, ma una volta che sei stata bruciata viva, nessun’altro dolore potrà essere vagamente simile. Siamo persone alla fine dei conti, soffriamo come tutti, non ci inventiamo pozioni maligne per eliminare il nemico, sappiamo aspettare e come sempre busseranno nuovamente alla nostra porta. Nel frattempo però, per rigenerarmi un pochino volo a casa per 10 giorni…L’oceano è ancora mosso e c’è un forte vento, si calmerà quando partirò, ricomincerà quando tornerò!

Advertisements