La domenica mattina, più di ogni altro giorno per me è dedicato alla lettura del giornale, anche se forse dovrei lasciar pedere, primo perchè non ci sono mai notizie confortanti, secondo perchè non vivo neanche a Roma, forse sarebbe il caso me ne disinteressassi? Ma come si fa? come ci si può disinteressare al proprio Paese in questo periodo dove, manca solo vedere i kapò e gli squadristi girare per Roma e sembra di essere tornati indietro di qualche ventennio….un ventennio che ha portato solo distruzione e guai.

Magari a breve sentiremo di un cambio di casa da Palazzo Grazioli alla Villa delle Civette nota come la dimora del Duce.

I nostri politici sono tutti in panne, distrutti dai vari no che stranamente sembrano cominciare a ricevere, anche se poi per le cose più importanti, anche quelli che si pensano di sinistra (ma non esiste più la sinistra di quando studiavo, il Pc, rifondazione, sono spariti tutti, sono tutti dei viscidi in attesa di salire al potere) fatto sta che come dicevo, per altri ddl e altre norme, dicono di essere contrari in tv ma poi quando vanno in Parlamento, non si sa bene come e perchè queste leggi passano.

Il giornale di per se poi non aiuta, mettendo questi titoloni:

Sviluppo, dopo no di Tremonti al condono spunta dismissione degli immobili pubblici

Sembra però ci siano diversi no, dalla commissione di Bruxelles e poi strano a dirsi dal Premier stesso che esprime con queste parole la sua preoccupazione «Di patrimoniali non voglio sentire parlare.E come faccio a chiedere 2-3 mila euro a quasi tutte le famiglie italiane? Come fanno a pagare? Vendono il televisore?!», si è domandato allarmato il premier.

Strano non mi sembra che se ne sia preoccupato in passato, tantomeno credo gliene freghi nulla anche ora, certo è che si è trasformato in dittatore, checchè i suoi ammiratori dicano, e io non riesco ancora a spiegarmi come facciano a distanza di tutti questi anni, soprattutto degli ultimi fatti a avere ancora cotanta ammirazione; chi ci rimette è sempre e solo il cittadino, ci sono famiglie con si possono permettere di compare l’appartamento dove vivono da più di 40 anni pagando gli affitti di oggi, si scopere ogni giorno che nei bei palazzi del centro, una volta abitati dal popolo ci siano affitti ancora ad equo canone, o che rispecchiano gli affitti di allora riportati in euro e quindi ci sono questi fortunati ricconi che vivono i case da urlo, pagando affitti minimi e gente che vive in periferia che si ritrova a pagare l’affitto come se abitasse in pieno centro. Strane combinazioni, strane davvero.

Ma queste combinazioni sono all’ordine del giorno, abbiamo ministri che ci rappresentano e sono li perchè sono state le mignotte del Premier, donne che si sono comrpate la Laurea e i master e le specializzazioni perchè hanno potuto e risiedono su poltrone da dove impartiscono ordini per l’Italia intera e non hanno neanche la benchè minima nozione di quello che ripeto a pappagallo

Mi fa male leggere il giornale è un’ulcera che comincia a sanguinare perchè mi sembra impossible che nonostate tutto quell’essere sia seduto ancora lì, non lo si riesca a scollare da quella sedia PER SEMPRE  mi sembra davvero impossibile.

Siamo una generazione che sta lasciando andare a rotoli il Paese. Abbiamo dei movimentii che nascono e si suddividono dopo un pò in una miriadi di altri gruppi, si assiste a delle scene assurde discussioni tra gruppi che rappresantano gli stessi diritti e che invece sembra parlino due lingue diverse…e si scannano dando la gioia ai sostenitori del Nano che meglio di lui non c’è nessun altro.

Questa classe politica che ci sta facendo risultare ridicoli agli occhi del resto dell’Europa  è veramente il massimo, il rappresentante dell’Italia all’estero il Presidente del Consiglio che elargisce battute inutili come il partito “forza gnocca” o la Merkel è intrombabile, ma perchè??? perchè lo si lascia fare? Non riesco davvero a capacitarmi di come lo si possa lasciare in circolazione uno così, uno che vuole riformare persino la Costituzione per suo beneficio personale, che aspira alla Presidenza della Repubblica per probabilmente infierirle il colpo di grazia. Mi vengono i brividi se penso che potrebbe essere possibile. Non resta altro che sperare in qualche accidente, come capitano a molte persone, perchè prima o poi la fortuna deve fermare la ruota specialmente quella!

 

Advertisements