Ci sono delle volte in cui mi sveglio sentendo su di me il peso dei problemi altrui; mi spiego meglio. A volte mi capita di sentire il dolore del rifiuto che una persona sta subendo, per sua colpa, come causa delle sue azioni eppure vorrei dire se non gridare “non lasciatelo solo, non lasciatelo affondare, allungate quella mano e fate del bene perchè fará bene a voi stessi e alla vostra anima”. Io sono una persona sanguigna, sbraito, ne dico di tutti i colori, litigo, piango, ma poi finisce lí non sono rancorosa piuttosto che vendicativa e mi capita di sentire il peso di quella sofferenza altrui e non posso fare nulla.

Advertisements